Per favore non chiamatelo trekking urbano

Anche a me piace camminare per le città, senza avere una meta e senza avere una guida (umana, cartacea o digitale) che mi dica cosa vedere, cosa guardare, cosa comprare, dove bere e dove mangiare. Mi piace entrare in un ristorante e notare che nessuno ha una delle due famose guide appoggiata sul tavolo o entrare in un bar e fare quattro chiacchere con un anziano piuttosto che in un lounge bar frequentato da ragazzi alla moda. Mi piace fotografare quello che non trovi sulle cartoline, visitare chiese e musei secondari o sedermi sulla panchina di un parchetto non menzionato dalle guide.

In poche parole: anche a me piace passeggiare ma, per favore, non chiamatelo trekking urbano.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>